logo.png
Scritto da Redazione    Venerdì 20 Marzo 2009 13:06    Stampa
Torna in libertà il "borseggiatore" di Campomarino. Il giudice ha convalidato l'arresto dei Carabinieri
Campomarino - Cronaca Campomarino
E' stato convalidato l'arresto ed è tornato in libertà il giovane di 18 anni di San Martino in Pensilis protagonista del "borseggio" ai danni di una cinquantenne di Termoli. Il ragazzo, senza precedenti penali, è stato assistito durante l'udienza davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Larino dal penalista Vittorio Facciolla. Per il suo difensore il diciottenne avrebbe commesso una sorta di "bravata" visto che non aveva alcun tipo di precedente di tale genere. Il giudice ha valutato la situazione del ragazzo ed ha deciso per la sua immediata remissione in libertà. Lo studente era stato arrestato dai Carabinieri poche ore dopo il "borseggio" messo a segno qualche giorno addietro a Campomarino ai danni di una donna di mezza età che stava camminando in via Favorita.
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)