La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Redazione    Domenica 24 Marzo 2013 20:03    Stampa
Lettera aperta al Presidente Frattura da Campomarino: no a giochi di poltrone in Giunta
Campomarino - Politica Campomarino

CAMPOMARINO  _ Presidente, la Sua, la nostra, vittoria ha aperto una stagione nuova per questa regione, dove la speranza ha iniziato a fare capolino come un timido sole di primavera. Il compito che l’aspetta non è semplice e sarà costellato di insidie e sassolini dispettosi lasciati sulla strada in 12 anni di malgoverno regionale, ma questo non deve essere motivo di preoccupazione, in quanto con la squadra di governo che sta formando, i problemi si affronteranno e verranno risolti nel migliore dei modi e a vantaggio del popolo molisano tutto.

A questo proposito, ci consentirà, Presidente, una rapida analisi delle voci – che speriamo rimangano tali, senza concretezza – che in questi giorni si susseguono proprio sui nomi di questa squadra che dovrà Lei nominare. Senza nulla togliere alle persone i cui nominativi girano insistentemente, forse è il caso di cominciare ad eliminare da questa quaterna coloro i quali hanno “partecipato” alle politiche nazionali e che, malgrado tutto, non sono stati eletti. Hanno fatto una scelta, hanno puntato su uno dei due colori della roulette ed è uscito l’altro. Pace! A casa. Riteniamo che sia arrivato il momento di premiare coloro i quali hanno combattuto con Lei e per Lei, mettendoci la faccia, l’impegno, la disponibilità e la coerenza.

Ieri come oggi. Inoltre, forse, è il caso che chi è stato eletto rimanga tale e renda grazie a chi li ha resi i più votati proprio per fare il Conigliere regionale e non altro! Se poi volessimo valutare anche le “appartenenze” politiche ai singoli partiti, se un tizio, che non ha partecipato alle elezioni regionali perché impegnato fuori Regione dovesse avanzare pretese, forse dovrebbe prima spiegare perché il suo partito – che da gennaio è anche il Suo, Presidente – abbia fatto una grama figura nel paese di appartenenza, quando nel resto della Regione è il primo partito. Insomma troppo comodo non spendersi ma chiedere il contentino solo perché c’è una quota rosa da preservare. Del resto abbiamo già scontato un listino senza donne, abbiamo già apprezzato le Sue intenzioni di “rimediare” ma certo non possiamo consentire che l’esponente del gentil sesso in Giunta possa essere rappresentata da chi non ha lavorato per il PD.

Come del resto già successo alle precedenti regionali del 2011, dove l’intera compagine delle Sezioni votanti è andata al centrodestra. Del resto nemmeno il PD può essere rappresentato da chi, legittimamente, ha preso oltre 3.700 voti, ma che se fossero andati al partito avrebbero contribuito ad aumentare la presenza in Regione del nostro partito. Certe scelte, sicuramente buone per chi le ha fatte, non possono essere condizionanti ai fine della presenza in Giunta. Non rappresenta il PD, rappresenta una lista che ha preso certamente tanti voti, ma sotto un’effige diversa da quella del partito. Se entra in Giunta, come ci auguriamo, lo farà come primo votato di quella lista e non certo come PD. Presidente, ora tocca veramente a Lei decidere, senza lasciarsi condizionare da giochi particolari, da spinte più o meno legittime, da “sparate” pazzoidi.

I problemi che dovrà affrontare sono già tanti, difficili e pieni di insidie, allora faccia un favore a Lei ma anche a noi che l’abbiamo votata nella certezza del cambiamento e dell’abbandono delle vecchie logiche….. non si faccia tirare da una parte o dall’altra. Faccia le scelte giuste per noi molisani e non per chi è assetato di poltrone! Del resto basta con queste persone che sono uno e trino. È per questo che il Molise non andrà mai avanti perché sempre le stesse persone vogliono interpretare più ruoli e poi c’è il fallimento totale.

Davide Ricucci

mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 

myNews.iT - Commenti  

 
# elezioni 2013elezioni 2011 25-03-2013 alle ore 13:38
davide, delle regionali 2011 ti riferisci per caso ad Alternativa di Ruta??? Allora non era necessario "aumentare la presenza in Regione del nostro partito", tant'è che la vostra coerenza, termine a voi tanto caro, vi ha spinto a premiarlo tanto da farlo ridiventare presidente del PD e candidato al Senato. Ma per favore!!!! Ecco, prendetevela con lui e Leva, che dovevano garantirle più di 1.500 voti, magari con Totaro (11 voti a San Martino, che ridere). Ecco prendetevela con il gotha del PD, e con la candidata che si fregiava di farne parte, con questa genta..... che avete sponsorizzato per anni e vi ha ben ripagato. Ma vuoi scommettere che, sempre nel segno della coerenza, se "la coerente" non dovesse entrerà in giunta è già pronto un bel contentino in qualche ente pubblico, sempre nel segno del cambiamento e dell'abbandono delle vecchie logiche, perchè se più persone vogliono interpretare più ruoli, poi c'è il fallimento totale. Auguri!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# elezioni 2011 e pure 2013costanza carriero 25-03-2013 alle ore 16:59
tranquillizzati e piantala di sputare veleno, non ti preoccupare di cose che non avverranno nè per la giunta nè per enti. le vecchie logiche non mi sono mai piaciute e, con questo convincimento, mi comporto sempre di coseguenza. se totaro ha deciso di fare altro è un problema suo, io mi sono comportata coerentemente e correttamente (come sempre!!!) e a suo tempo avendo deciso di appoggiarlo per le regionali l'ho fatto. orgogliosa di avere appoggiato ruta e leva e ora il molise ha rappresentanza parlamentare. alternativa? il segretraio pd ne è stato cofondatore, non mi sembra che si possa dire la stessa cosa delle due civiche alle regionali 2013. ciò non toglie che in alcuni paesi, dove esiste rappresentanza specifica, il pd ha preso molto poco e solo per "giochetti" personali. alternativa a campomarino - nel 2011 - non ha preso nulla perchè noi abbiamo votato coerentemente pd e solo pd. tu puoi dire lo stesso? non credo, nè ieri e nemmeno oggi!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sempre per elezioni....costanza carriero 25-03-2013 alle ore 17:00
e tanto per toglierti ogni dubbio in merito, faccio ancora parte di questa dirigenza pd, mi dispiace per te (e forse nemmeno poi tanto!).
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# zi monaco 25-03-2013 alle ore 21:27
pace e bene a tutti...e finiamola di farci male.

movimento x la pacificazione del bassomolise
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ????... 26-03-2013 alle ore 13:31
sputare veleno io? al tuo cospetto un cobra sembra un agnellino mansueto, e da quello che ne so ne hai sputato tanto in queste ultime settimane,... soprattutto nei confronti del destinatario delle missive dei tuoi fedeli.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# non ho chiesto voti per me ..ma per gli altri 26-03-2013 alle ore 13:51
Cara Costanza,però invece di mandare avanti la "tua" sezione potevi non potevi "spedirla direttamente tu sta lettera?! Diciamo pure che lo sfogo ci sta ed ha una certa logica. Certo l'inzio del terzo capoverso è davvero esilarante: "renda grazie a chi li ha resi i più votati", cioè in sostanza che significa o a cosa allude?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Politologo 26-03-2013 alle ore 14:07
Il 24 e 25 febbraio scorso, oltre alle elezioni politiche, si è votato come tutti sanno anche per le regionali in Lazio, Lombardia e Molise. Delle tre citate regioni due sono tra le più importanti d'Italia (per varie ragioni quali l'economia, la popolazione e il risvolto istituzionale) mentre il Molise è talmente piccolo da poter essere considerato un quartiere di Roma. Ebbene, se pensiamo che i neo governatori Nicola Zingaretti (a Roma) e Roberto Maroni (a Milano) abbiano già dato impulso e fisionomia alla propria squadra di governo e a Campobasso ancora si brancola nel buio cosa dobbiamo pensare? Sicuramente si tratta dell' ennesimo deficit di classe dirigente che c'è in Molise. Dispiace dirlo ma questa volta non è colpa di Berlusconi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# per ... ma per gli altricostanza carriero 26-03-2013 alle ore 19:35
scusami ma non capisco quello che vuoi dire, nè con il titolo e lo psudonimo che hai adottato, nè con l'indicazione "esilarante" del terzo capoverso (a parte che dovresti chiederlo a chi ha scritto, fermo restando che lo condivido). mi sembra chiaro quel che esprime: se si viene eletti (e anche con tanti voti) è giusto che si rimanga a fare il consigliere regionale, ringraziando con questo gesto chi li ha votati. poi se fosse proprio necessario nominarli assessori esterni (quindi con dimissioni) per via di incompatibilità come da normativa vigente rispetto agli incarichi e ruoli rivestiti, allora è altra storia. ma da qui a prenderli esterni solo perchè non eletti alle politiche (pur essendo stati calati dall'alto) mi sembra un pò forzata. le mie perplessità in tal senso le ho già rappresentate a chi di dovere e nelle sedi oportune. sono convinta, peraltro, che gli assessori vadano scelti tra gli eletti, valutando la singola professionalità . se poi proprio non è possibile, in seconda e residuale battuta, la scelta dovrebbe avvenire rispetto a chi si è candidato per le regionali 2013 e ha contribuito alla vittoria del csx.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ma anche in seconda e residuale battutavalutando le singole professionalità 27-03-2013 alle ore 13:49
Ricara Costanza, mi sembra di capire che l'elemento essenziale per la nomina ad assessore è la "professionalit à": in questo caso qualcuno in predicato di diventarlo mi sembra proprio spacciato ed altri, invece, alla professionalità uniscano anche una certa capacità dimostrata dai fatti. Del mio precedente puoi certamente dire che c'è un "potevi" di troppo che svia la lettura, però quel capoverso è proprio esilarante così come la tua parafrasi. Non mi sembra proprio che il rendere grazie sia riferito agli elettori, anzi da che mondo è mondo il criterio principale delle nomine è legato proprio al risultato elettorale ed in questo caso per onorare indirettamente tutti coloro che hanno espresso quella particolare preferenza! Se diversamente questa volta vorrà essere premiata la professionalità (cosa che non mi dispiace) qualcuno può vantare quella ed altro, mentre altri continueranno ad avere lacune o nell'una o in altro o addirittura in tutto, per il semplice fatto che il mondo è vario e questo passa l'urna!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# x Costanza CarrieroMastro Gino 27-03-2013 alle ore 18:37
Chiacchiere chiacchiere e chiacchiere. Il Politologo ha fatto una considerazione sacrosanta.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# senza titolocostanza carriero 27-03-2013 alle ore 19:43
ri... caro... non so come chiamarti, constato che siamo d'accordo su più punti: professionalità , adeguatezza degli eletti (se!), capacità dimostrata nei fatti... per cui siamo, forse, meno lontani di quel che credi. la "parafrasi", come tu la chiami, è esattamente quel che penso per cui confermo il mio commento, senza retrogusti di nessuna natura. sono convinta che gli assessori debbano essere interni e scelti tra i migliori, non ho dubbi su questo. del resto di assessori regionali, e comunali, che ritengono di essere il meglio ne abbiamo piene le tasche e i risultati catastrofici sono sotto gli occhi di tutti. se poi l'urna passa altro è un problema di chi vota "l'altro" senza rendersi conto di chi - o cosa - abbia votato. esprimere una preferenza solo per conoscenza, per favori ottenuti o per "altro" non rende liberi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Benito 27-03-2013 alle ore 20:00
Il ritardo accumulato per la formazione del governo regionale può solo arrecare danni. Gli elettori più fedeli alla prossima tornata elettorale potrebbero anche orientarsi diversamente o non andare a votare perchè, da persone serie e disinteressate, non accettano certi balletti di chi vuole entrare in consiglio da consigliere o vuole fare l'assessore.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# voto altrosenza favori 27-03-2013 alle ore 23:51
io non mi capacito come mai, secondo lei, chi vota "altro" lo fa solo per favori ottenuti e senza rendersene conto. chi invece vota lei perchè lo farebbe? sempre la solita storiella....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# per mastro gino e senza favoricostanza carriero 28-03-2013 alle ore 14:07
mastro gino: la mia risposta non era per politologo (in quel momento non c'era il commento), per cui la invito commentare diversamente, se intende scrivere a me! per senza favori: la invito a rileggere i commenti, perchè forse non mi sono spiegata (si dice così quando uno non capisce, volutamente o meno), infatti il votare "altro" era riferito alla considerazione di "valutando le singole professionalità ".forse è opportuno che si rivada a leggere il tutto. grazie.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Mastro Gino 28-03-2013 alle ore 20:41
Il mio commento era una condivisione di quanto contenuto nella riflessione del Politologo in merito all'ingiustific ato ritardo della composizione della giunta regionale e degli molteplici ostacoli che il Presidente della Regione Molise deve superare per non "scontentare" nessuno. In particolare avevo apprezzato la considerazione che " la problematica evidenziava l' ennesimo deficit di classe dirigente che c'è in Molise e che in questo caso la colpa non è di Berlusconi "
Per questo ribadisco che si fanno solo chiacchiere, chiacchiere e chiacchiere e, a mio avviso, la colpa di certe situazioni è anche dei militanti più convinti perchè incapaci di sensibilizzare i big della coalizione di centro SX che, tra incomprensioni, litigi e distinguo..... rischia di diventare la fotocopia del centro DX. Per quanto precede non avevo nulla da capire e non ho niente da rileggere.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Forza Tonino!!PinKo 15-04-2013 alle ore 16:49
Se Frattura deve "accontentare" qualcuno in nome di una non meglio precisata "rappresentaza" , si doveva ricordare di Tonino Occhionero, che è andato molto bene a Campomarino e bene negli altri comuni, raccogliendo consensi molto maggiori della Carriero, benché lui non avesse un partito alle spalle.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# pallino 15-04-2013 alle ore 18:34
ma chi il primario? e chiedetegli grazie a chi lo fa
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# egregio pinkocostanza carriero 15-04-2013 alle ore 18:48
perchè, le risulta che io abbia chiesto qualcosa????? non mi sembra. vada a vaneggiare altrove e non parli di cose che non conosce. forse dovrebbe chiedere a chi ha fatto campagna elettorale per il dr. occhionero (a campomarino in particolare), visto che chiedevano voti affermando che facciolla si sarebbe dimesso e lui sarebbe entrato in consiglio regionale.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Termoli | 18 Settembre 2018

Procura Larino chiede rinvio a giudizio per 41 persone per spaccio

TERMOLI - Duro colpo della Procura della Repubblica di Larino allo spaccio in Basso Molise ed a Termoli in particolare. ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Molise | 15 Settembre 2018

Di Viesti della Lega: «Romagnuolo non impegni partito in bolgia infinita»

CAMPOBASSO - Lo dico sommessamente che “Noi con Salvini” non può essere un partito “occupato” ...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Termoli | 17 Settembre 2018

Termoli, Trofeo Svevia 2018: 300 alla partenza

TERMOLI - Abbiamo vissuto ieri Domenica 16 Settembre 2018 una splendida giornata di sport lungo ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Termoli | 8 Settembre 2018

Estate Termolese, segretario Sib: "Stagione 2018 da dimenticare"

TERMOLI - "La stagione balneare 2018 è iniziata in sordina a giugno ed finita peggio ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino