La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Redazione    Domenica 07 Gennaio 2018 11:27    Stampa
Assalto a bancomat Bcc di San Giuliano. Sindaco: rafforzare i presidi forze dell'ordine
Larino - Cronaca Larino
SanGiulianodiPugliaSAN GIULIANO DI PUGLIA - Assalto all'alba al bancomat del Credito cooperativo di Gambatesa, situato nella periferia di San Giuliano di Puglia. Intorno alle 3, una banda di malviventi si è recata davanti l'agenzia di credito e, utilizzando la tecnica della 'marmotta', ha posto un ordigno all'interno dello sportello e lo ha fatto esplodere.

Nell'arco di pochi minuti i delinquenti hanno arraffato circa 6 mila euro e poi sono fuggiti. Immediato l'allarme. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno dato il via ad immediate indagini. I militari hanno recuperato subito una serie di banconote sparse al suolo a seguito della deflagrazione, alcune delle quali bruciacchiate, per una somma complessiva di 1.500 euro. Il bottino del furto, invece, ammonta a circa 6 mila euro.
In base ad un primo sopralluogo, sono stati constatati danni agli arredi della banca, porte e finestre. Rafforzati i controlli nell'area del cratere ed attivati posti di blocco in zona.

“Bisogna rafforzare i presidi delle forze dell'ordine. Ci vuole in questa zona un presidio rafforzato perché abbiamo capito che è una zona attenzionata dai malviventi e sarebbe bene, quindi, rafforzarli”. Così il sindaco di San Giuliano di Puglia Luigi Barbieri a proposito dell’assalto della notte al bancomat della Bcc, situato in territorio di San Giuliano di Puglia ma ubicato all’ingresso di Santacroce di Magliano.

“Lo dico non solo da sindaco - ha proseguito Barbieri - ma anche da cittadino. Se la notte c'è bisogno di più personale per i pattugliamenti, bisogna predisporli visto che questa zona sta diventando di interesse per malviventi che arrivano per lo più dalla Puglia”.
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623