logo.png
Scritto da Redazione    Mercoledì 06 Aprile 2011 12:08    Stampa
Coppa delle Regioni, il Molise schiera la sua delegazione
sottocosta - Sport Molise

CAMPOBASSO – Fine settimana decisamente impegnativo per le giovani leve del pongismo regionale. Sabato 9 e domenica 10 aprile, infatti, in quel di Molfetta si svolgeranno le finali nazionali della Coppe delle Regioni, la più importante manifestazione agonistica per ciò che concerne il settore giovanile della Fitet nazionale. A difendere gli onori della bandiera e della scuola del tennistavolo molisana ci saranno due atlete e due atleti guidati in panchina dal tecnico campobassano Mauro Bernardo. A Molfetta giungeranno i migliori talenti di tutto il Paese che cercheranno di conquistare uno dei gradini dei vari podi nelle diverse categorie. La delegazione della Fitet Molise può contare su di un gruppo di pongisti molto affiatati tra di loro ed in possesso di un buon bagaglio tecnico-tattico che nelle ultime sedute di allenamento è stato messo a dura prova dall’allenatore Bernardo.

L’obiettivo minimo che si è posta la Fitet per le gare di Molfeta è quello, quantomeno, di superare il girone di qualificazione nel tabellone principale, per poi attendere il sorteggio per i sedicesimi di finale. Ovviamente a simili livelli nulla può essere pronosticato data l’elevata valenza dei contendenti, ma le sensazioni prima della partenza, fissata per la mattinata di venerdì 8 aprile, sono decisamente buone e positive. All’interno della delegazione si respira un’armonia consolidata dovuta anche al fatto che i quattro pongisti provengono tutti dalla medesima sociatà sportiva, vale a dire lo Shalom Petrella Tifernina. Ai giovani pongisti è giunto anche il sostegno del presidente della Fitet Molise, Bernardo Cosimi, e quello del loro allenatore di club, Raffaele Ruscitto. La delegazione molisana:  Adriana Ruscitto  Camilla Marinelli  Emanuele Amoroso  Giuseppe Carosella  Mauro Bernardo, allenatore

mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)