logo.png
Scritto da Redazione    Venerdì 09 Aprile 2010 12:46    Stampa
Il Molise al Vinitaly
sottocosta - Turismo Molise
TERMOLI _ La giornata inaugurale del Vinitaly ha fatto registrare una buona affluenza allo stand allestito dalla Regione Molise. Diversi operatori del settore hanno visitato lo spazio espositivo apprezzando i prodotti, soprattutto quelli di nicchia, dei vitivinicoltori molisani. Tra i numerosi ospiti, anche il Ministro delle Politiche agricole, Luca Zaia che, su invito dell’Assessore Nicola Cavaliere, si è intrattenuto con gli operatori del settore, degustando il vino molisano e definendolo un prodotto di primissima qualità. In particolare il Ministro ha valutato positivamente le qualità organolettiche del vitigno autoctono “Tintilia” riconoscendolo un vino meritevole di importanti palcoscenici enogastronomici. “Vinitaly – ha sottolineato Cavaliere – è una rassegna di rilevanza internazionale ed anche quest'anno come Regione abbiamo sostenuto le nostre aziende con un contributo di 50.000 euro per consentire ai produttori di farsi conoscere e apprezzare dagli esperti di tutto il mondo. Il settore vitivinicolo – ha aggiunto – è un segmento economico al quale teniamo molto è ritengo che facendo sistema tra Istituzioni ed aziende regionali, che già stanno facendo un ottimo lavoro dando vita a prodotti di grande qualità, possiamo garantirne la crescita e la visibilità perché, sono convinto, che il vino molisano sia di gran lunga migliore di tantissimi prodotti oggi in vendita sui mercati nazionali e internazionali”.
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)