La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Saverio Metere    Mercoledì 20 Dicembre 2017 21:11    Stampa
Tutta colpa di Babbo Natale...
Termoli - Cronaca Termoli
Lettera aperta al “vero responsabile” di queste feste
BabboNatale TermoliTERMOLI - Caro BABBO NATALE, non sono contrario a “questi” giorni di feste. Il fatto è che si aspettano per un anno e  fanno dimenticare tutti gli altri problemi. 
Ma che c’entra  Babbo Natale? C’entra…c’entra con… l’avanzo di quattro! Come diceva Baconke, saggio pescivendolo termolese  molto attento ai problemi del suo paese! È colpa di BABBO NATALE se gli abeti della Vecchia Villa Comunale sono spariti e sono diventati tutti Alberi di Natale; solo che al posto delle palline colorate sono  appese le “palle”, le “bugie e le promesse” che i politici, democristiani e non, hanno collezionato in tanti anni  di malgoverno.
Sono gli stessi che hanno fatto sparire il verde “d’arréte i bbagne” - a metà di via Fratelli Brigida - facendo costruire l’edificio delle CASE DEI MUTILATI e quell’altra orribile costruzione a forma di  ZIGGURAT di 9 piani che insieme al cosiddetto PALAZZO DEI MAESTRI hanno cancellato brutalmente anche i “GIARDINI DI DONNA BERENICE”, decantati in una delle più belle composizioni poetiche  in vernacolo di Nicolino Di Pardo.

E che dire dell’odierna area LARGHE DA’ CRUCETTE, dove hanno costruito quell’ ENORME CHIESA DEDICATA A  S.TIMOTEO. Non ho niente contro la costruzione di chiese, ma non esiste, in tutta la cristianità, una  costruzione religiosa senza sagrato, ovvero, ricavato in un esiguo spazio tra il fronte principale e il marciapiede antistante. Ma come si fa a concepire un’idea del genere!? Un’ inutile e brutta ostentazione di maestosità espressa in uno spazio che poteva essere concepito in modo  più razionale, più contenuto. Altri soldi  spesi male! 

E che dire dell’altro edificio costruito alla destra del Municipio attualmente adibito a CURIA E UFFICI COMUNALI, sottraendo quel poco di  verde al POZZO DOLCE. 

E potrei continuare con altri interventi,  spazi ed edifici che hanno mortificato il paese con costruzioni e cambiamenti  osceni
Insieme al PIANO DI SANT’ANTONIO, ridotto ad uno spazio inanimato, tutte LE PERIFERIE si sono riempite di un’edilizia popolare esclusivamente residenziale senza servizi, senza mezzi di collegamento, URBANIZZAZIONI: per fare la richiesta di un certificato anagrafico, bisogna recarsi  in centro, in municipio!  Quindi, la VIABILITA’ E’ COMPROMESSA: tutti quelli che dovendo compiere le funzioni più semplici, sono costretti a prendere l’auto. E le multe, naturalmente FIOCCANO.
 
Ma in tutto ciò che cosa c’entra Babbo Natale?! La colpa, se ci pensate, è solo sua. È lui il simbolo del CONSUMISMO, della FESTA OBBLIGATORIA di quanti che per dieci, quindici giorni si dimenticano tutti i problemi e pensano solamente alle feste, al panettone, al torrone tralasciando i problemi del Paese. Anche il vecchio CORSO NAZIONALE ha perduto tutte le sue PIUME VERDI.  Lo stesso MUNICIPIO, è stato  costruito in uno spazio sbagliato in quanto focalizza tutto il traffico che dalla periferia si reca in centro.

Caro Babbo Natale, fa questo miracolo! Restituiscici il nostro VERDE! Fai edificare in VIA COLOMBO, LUNGO il costone a sinistra della  SPIAGGIA - una delle tante “falesie” di cui Termoli è piena - tanti piccoli alberghi e pensioni come hai già fatto a RIMINI, RICCIONE, CATTOLICA e anche la vicina VASTO MARINA e CAMPOMARINO. Insomma, sono sicuro che un  MIRACOLO potresti farlo e regalarci un paese più funzionale. Ridacci anche qualche TRABBUCCO in modo che il nostro Piccolo Borgo di pescatori possa essere chiamato “dei Trabucchi” e non dei “Delfini”, come ultimamente ci hanno fatto credere.

Infine, Caro Babbo, non è giusto dare la colpa a quel povero TUNNEL  che invece servirebbe  a smaltire il traffico; e poi, NON SI VEDE NEMMENO:  è come “La città invisibile”  di Antonio Andriani che… non c’entra niente ma c’entra sempre.. con l’avanzo di quattro!

Caro Babbo, ora ti saluto. E con te saluto anche tutti quei termolesi che anche se non credono più alle favole, crederanno alle parole di un termolese che da sempre ha TERMOLI NEL CUORE!

Con i migliori AUGURI, A TUTTI QUELLI CHE MI VOGLIONO E  SI VOGLIONO BENE IN QUESTI GIORNI DI FESTE. 
Per odiarsi e scannarsi a vicenda, c’è tutto il resto dell’anno!

Saverio Metere
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Termoli | 18 Settembre 2018

Procura Larino chiede rinvio a giudizio per 41 persone per spaccio

TERMOLI - Duro colpo della Procura della Repubblica di Larino allo spaccio in Basso Molise ed a Termoli in particolare. ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Termoli | 20 Settembre 2018

No Tunnel, approvazione variante: «In gioco credibilità nuova Amministrazione regionale»

TERMOLI - Il Coordinamento No Tunnel comunica che tra mercoledì e giovedì di questa settimana ...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Termoli | 17 Settembre 2018

Termoli, Trofeo Svevia 2018: 300 alla partenza

TERMOLI - Abbiamo vissuto ieri Domenica 16 Settembre 2018 una splendida giornata di sport lungo ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Termoli | 8 Settembre 2018

Estate Termolese, segretario Sib: "Stagione 2018 da dimenticare"

TERMOLI - "La stagione balneare 2018 è iniziata in sordina a giugno ed finita peggio ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino