La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Redazione    Mercoledì 06 Giugno 2018 20:11    Stampa
Comune decide nuovi orari e periodo di sosta a pagamento senza informare cittadini. È polemica
Termoli - Cronaca Termoli
ParcheggiTermolesiTERMOLI - L'Amministrazione comunale di Termoli prolunga gli orari delle strisce blu dalle ore 22 alle ore 24 ed aumenta il periodo di pagamento scattato dal 1 giugno anziché dal 15 giugno senza tra l'altro informare i cittadini ritrovatisi con i cartelli per strada senza saperne assolutamente nulla. Veleni e polemiche a non finire sono immediatamente divampati in città. L'Amministrazione comunale è così corsa ai ripari rinviando al prossimo 10 giugno l'attivazione del nuovo orario di tarriffazione dei parcheggi convocando ieri mattina una conferenza stampa in Municipio.
Il Sindaco Angelo Sbrocca si è giustificato sottolineando di:"non poter informare i cittadini prima che la delibera di Giunta (decisa a fine maggio) fosse pubblicata", operazione che richiede 2 settimane.

Nell'attesa, però, la ditta che ha in gestione i parcheggi, la Publiparking ha provveduto alla nuova cartellonistica che prevede dal 1 di giugno la sosta a pagamento. Di conseguenza i cittadini si sono visti i nuovi orari e periodi di tariffazione senza sapere assolutamente nulla scatenando non poche proteste. Caos e confusione hanno dominato i primi giorni di giugno. Di conseguenza l'Amministrazione comunale ha deciso di far slittare il tutto al 10 giugno. Secondo l'amministrazione comunale e la Publiparking, i residenti avrebbero dovuto comprendere, senza che nessuno li informasse, che era in corso un periodo di pre-esercizio. 
“Siamo felici che le tariffe della sosta siano rimaste invariate da tantissimi anni e siano nella media nazionale anzi, in molti casi più basse – ha spiegato il sindaco Angelo Sbrocca. L’unico cambiamento che c’è stato è l’estensione delle due ore dalle 22.00 alle 24.00 e ribadiamo che è una scelta di questa Amministrazione per consentire una maggiore rotazione delle auto in sosta in centro, per garantire un maggior ricambio di cittadini e turisti e per dare la possibilità di far vivere la città a più persone possibili anche e soprattutto nelle sere d’estate. Non dimentichiamo che Termoli è una meta turistica e dobbiamo creare le condizioni per permettere ai visitatori di arrivare, parcheggiare e visitarla”.
I referenti delle Publiparking presenti alla conferenza Paolo Lascala e Alfredo Di Landa responsabile tecnico, hanno sottolineato che seppure i cartelli nelle aree di sosta riportassero come data di inizio del provvedimento il 1 giugno, si trattava pur sempre di una fase di pre esercizio sollecitando a chiamare il numero verde che appare sulle colonnine. 

“È normale che possano esserci dei disguidi, ci dispiace e ce ne scusiamo se ce ne sono stati – ha spiegato il sindaco Sbrocca – ma questo può accadere soprattutto quando subentra una nuova società nella gestione di un servizio primario quale quello della sosta a pagamento, ma è altrettanto vero che è necessario un atteggiamento collaborativo da parte di tutti; d’altronde la Publiparking sta mostrando massima disponibilità a rimborsare eventuali sanzioni o pagamenti della sosta per quel periodo. È importante che le segnalazioni di qualsiasi disguido vengano fatte alla ditta Publiparking tramite il numero verde, il sito e gli altri strumenti messi a disposizione dalla stessa”.
A conclusione della conferenza stampa l’assessore ai trasporti Vincenzo Ferrazzano ha confermato che anche questa estate sarà attivo il servizio gratuito di navette che faranno la spola tra la città e i due lungomare. 

“Il servizio gratuito delle navette è stato molto apprezzato negli anni passati – ha ribadito il sindaco Sbrocca – e serve anche alle tante persone che non possono permettersi di pagare la sosta dell’auto in centro oltre che a compensare parzialmente la carenza di parcheggi nel centro cittadino. Sono state migliaia le persone che arrivando da fuori, lo hanno trovato utile per lasciare l’auto comodamente nei parcheggi di Terminal bus o ‘Maria Teresa di Calcutta’ (ndr: Madre Teresa di Calcutta è il parcheggio pubblico nei pressi del cimitero) per poi arrivare in centro con la navetta”.
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Termoli | 17 Agosto 2018

Finisce in manette un uomo dopo incidente auto

TERMOLI - Una Fiat Multipla condotta da un uomo in stato sembra di ubriachezza ha tamponato in Corso Nazionale una ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Termoli | 6 Agosto 2018

Alfredo Marini nuovo segretario regionale dei Giovani Democratici

TERMOLI - L'Assemblea ha eletto nuovo Segretario Regionale il ventunenne Alfredo Marini di Termoli. La proposta politica ...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Termoli | 6 Agosto 2018

Calcio: Matteo Zito nuovo allenatore della società giallorossa

TERMOLI - La società ASD TERMOLI 2016 comunica che Matteo Zito sarà il nuovo allenatore ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Molise | 17 Luglio 2018

Federagit sostiene Assessore Cotugno su progetto di portare Bit in Molise

CAMPOBASSO - La Federagit condivide in pieno il progetto dell'assessore al turismo, Vincenzo Cotugno di ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino