La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Redazione    Domenica 01 Luglio 2018 18:12    Stampa
Ruba vestiti e soldi da casa disabitata del Centro storico, marocchino denunciato da Commissariato
Termoli - Cronaca Termoli
PoliziaViaAdriaticaTERMOLI - A seguito di indagini di Polizia Giudiziaria condotte dal personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di P.S. di Termoli, la Polizia di Stato ha denunciato, in stato di libertà alla competente A.G., un uomo di nazionalità marocchina, E.H.A., per furto aggravato. Nello scorso mese di maggio, un equipaggio della Volante effettuava un sopralluogo per furto, consumato all’interno di un’abitazione ubicata nel centro storico della città e utilizzata dai proprietari come residenza estiva. Gli ignoti, che si erano introdotti all’interno della stessa, avevano lasciato tracce riconducibili ad un soggiorno prolungato, mentre si constatava il furto di alcuni indumenti oltre che di un modesto quantitativo di danaro.
 
Sul posto, in ausilio agli agenti della Volante, intervenivano prontamente anche gli operatori della Polizia Scientifica del Commissariato per i necessari rilievi di natura tecnica che consentivano di estrarre alcune impronte digitali lasciate all’interno dell’abitazione.

Le successive indagini dattiloscopiche, esperite attraverso sistemi automatizzati in uso alle Forze dell’ordine, permettevano di appurare che il frammento papillare apparteneva ad un cittadino marocchino, E.H.A, già fotosegnalato dal Commissariato di P.S. di Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina.

Acquisita la sua identità dattiloscopica, venivano immediatamente diramate le ricerche su tutto il territorio nazionale che davano esito positivo. Infatti, il  cittadino marocchino - in Italia senza fissa dimora ma regolarmente soggiornante sul territorio nazionale in quanto titolare di un permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura di Messina - veniva rintracciato nella città di Torino da una pattuglia dei Carabinieri impegnata nell’ordinaria attività di controllo del territorio. Nel corso di un normale controllo, grazie alla nota di rintraccio del Commissariato di P.S. di Termoli, l’uomo veniva fermato e condotto presso gli uffici dell’Arma e compiutamente identificato. Le successive attività permettevano di deferire il predetto all’A.G. competente.
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Larino | 19 Luglio 2018

Muore autista di Larino. Donati organi. Ispettori Ministro al San Timoteo

LARINO - È stata dichiarata la morte di Michele Cesaride, 47enne di Larino colto due giorni fa da aneurisma cerebrale ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Campomarino | 17 Luglio 2018

Interrogazione a Ministro Bonafede della Parlamentare di Leu Occhionero

CAMPOMARINO - La Deputata molisana Giuseppina Occhionero favorevole all'istituzione della Commissione antimafia. Domani la parlamentare in...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Termoli | 3 Maggio 2018

Italiangas batte il Chieti e allunga la serie

TERMOLI - Vittoria!!! L'Italiangas Airino Basket Termoli batte tra le mura amiche del PalaSabetta i ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Molise | 17 Luglio 2018

Federagit sostiene Assessore Cotugno su progetto di portare Bit in Molise

CAMPOBASSO - La Federagit condivide in pieno il progetto dell'assessore al turismo, Vincenzo Cotugno di ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino