logo.png
Scritto da Redazione    Sabato 24 Gennaio 2009 19:46    Stampa
Conferenze, mostre fotografiche e spettacoli teatrali nella Giornata della Memoria sul dramma infinito della Shoah
Rubriche - Arte e Cultura
TERMOLI_In occasione della Giornata della Memoria per ricordare la Shoah, che si terrà il prossimo martedì 27 gennaio 2009 su tutto il territorio nazionale, l'Amministrazione Comunale di Termoli promuove numerose iniziative in città. Si parte la mattina del 26 gennaio con la conferenza itinerante nelle Scuole Superiori sulla “Storia della Shoah”, tenuta dalla Dott.ssa Francesca Cappella, durante la quale sarà proiettato il documentario “Maria Eisenstein”. La conferenza inizierà la mattina del 26 gennaio, alle ore 9.00, nella Galleria Civica d'Arte Contemporanea, con gli studenti della Scuola Media Statale “Bernacchia-Schweitzer”, e proseguirà alle ore 11.00 presso l'ITIS “E. Majorana” in Via Palermo.
Il 27 gennaio, alle ore 9.00, la conferenza si sposterà al Liceo Artistico di Via Corsica, per proseguire alle ore 11.00 presso l'Istituto Professionale di Stato in Contrada Foce dell'Angelo. Sempre il 26 gennaio, alle ore 18.30, nella Galleria Civica d'Arte Contemporanea in Piazza S. Antonio, sarà inaugurata la Mostra Fotografica intitolata “Auschwitz: immagini per guardare oltre”, a
cura di Costanzo Battista e Don Enzo Ronzitti.
La Mostra resterà aperta fino al 5 febbraio 2009. Alle ore 21.00 del 26 gennaio, poi, gli studenti del Liceo Scientifico “Alfano da Termoli” metteranno in scena, al Cinema-Teatro “Lumière”, la rappresentazione teatrale “Ci sarà sempre il cielo”, la cui replica sarà offerta il giorno dopo, 27 gennaio, alle ore 8.30 e alle ore 10.30. Martedì 27 gennaio, inoltre, alle ore 18.30, avrà luogo un Consiglio Comunale monotematico e aperto sul tema, durante il quale sarà data la possibilità ai cittadini di intervenire.
Nell'ambito del Consiglio Comunale di martedì prossimo, inoltre, sarà discusso e votato l'Ordine del Giorno presentato dal Consigliere Comunale Simone Coscia, dove si dichiara “di considerare le Leggi Razziali del 1938 un'infamia e di ritenere degni di ogni biasimo tutti coloro che contribuirono alla loro approvazione e promulgazione” e si auspica “che si mantenga il massimo livello di vigilanza, sia in Italia che nel resto del mondo, su eventuali tentativi di reintroduzione di qualsiasi forma di discriminazione legalizzata, per evitare che tali provvedimenti siano i prodromi di una tragica replica di ignobili fatti del passato”.
Il Consiglio Comunale monotematico sarà preceduto, alle ore 17.00, sempre nella Sala Consiliare del Municipio, dalla proiezione del film “Train de Vie – Un treno per vivere”, diretto dal regista Radu Mihaileanu (con la colonna sonora di Goran Bregovic), che tratta in maniera allegorica il tema dell'Olocausto durante la II Guerra Mondiale. La visione è organizzata dal Circolo del Cinema “Lino Lapenna” di Termoli. Il giorno dopo, 28 gennaio, alle ore 21.00, nella Galleria Civica, l'Associazione Culturale “Officina della Mente Fertile” darà vita alla rappresentazione teatrale “Lo strappo nel cuore – Revival della Memoria”, evento che chiuderà le manifestazioni in occasione della Giornata della Memoria 2009.
MYSOCIAL (condividi l'articolo sul tuo social preferito)