logo.png
Scritto da Antonella Salvatore    Venerdì 07 Luglio 2017 17:59    Stampa
Simona Atzori a Termoli:«Seguo il flusso delle cose belle»
Rubriche - Arte e Cultura
AtzoriTermoliTERMOLI - "Sento che non mi manca nulla, sono felice così, non cambierei niente. La vita ci può dare molto più di quello che immaginiamo e allora seguo il flusso delle cose belle". Simona Atzori, a Termoli per partecipare all'evento "Germogli di Felicità" della Diocesi di Termoli-Larino, parla della sua vita prima di salire sul palco in piazza Duomo.
Priva di braccia dalla nascita, è pittrice e ballerina classica. "Per me non ci sono confini. Il coraggio non è dei grandi eroi, ma è vivere la propria vita senza scuse, con tutto ciò che si ha, senza avere paura di essere se stessi". Reduce dal successo al Festival dei Due Mondi di Spoleto, proseguirà con una serie di impegni per tutto luglio, ad agosto tornerà a casa a Saronno. "Ho iniziato a scrivere, sto lavorando al terzo libro per il desiderio di esternare tante emozioni. Parlare con le persone, comunicare il mio messaggio positivo, aiuta anche me a crescere. Se oggi sono felice è grazie a mia madre. Lei amava la vita e ha sempre creduto in me".
MYSOCIAL (condividi l'articolo sul tuo social preferito)