La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Redazione    Sabato 05 Gennaio 2019 13:16    Stampa
Perquisizioni, sequestri e misure cautelari eseguite dalla Polizia di Termoli
Termoli - Cronaca Termoli
PoliziaMonumentoTERMOLI - Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Termoli, su disposizione della Questura di Campobasso ed avvalendosi del supporto del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, ha svolto negli scorsi giorni un servizio di controllo straordinario nel territorio di competenza, finalizzato a realizzare un’efficace azione di prevenzione e repressione dei reati di maggiore allarme sociale e di tutela della legalità, soprattutto in concomitanza con quest’ultimo periodo delle festività. Il dispositivo attuato, in aggiunta a quello ordinario, ha coinvolto numerose pattuglie impiegate sia nell’effettuazione di diversi posti di controllo sia nella vigilanza dinamica presso punti strategici ed obiettivi ritenuti maggiormente a rischio.


Tali servizi hanno consentito di identificare 80 persone, di controllare 75 veicoli, di elevare diverse contravvenzioni al Codice della Strada nonché di rilevare la presenza sul territorio di 15 pregiudicati e di effettuare 10 controlli domiciliari nei confronti di soggetti sottoposti a misure restrittive. Sono state eseguite anche perquisizioni personali e veicolari alla ricerca di sostanze stupefacenti, attività queste che hanno consentito di sequestrare alcuni grammi di hashish e di deferire all’Autorità Amministrativa, ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90, tale R.S., di anni 32, residente a Guglionesi (CB), per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale.

A seguito, inoltre, di indagini esperite per i reati di violenza privata e stalking dall’Ufficio Anticrimine del Commissariato di Termoli congiuntamente alla Squadra Mobile di Campobasso, S.O., di anni 47, di origine africana, è stato sottoposto alla misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla persona offesa in esecuzione del provvedimento del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Larino, mentre su disposizioni impartite dal Tribunale di Sorveglianza, N.M., di anni 50, di origine africana, già in regime di semidetenzione a seguito della commissione di reati contro il patrimonio e la persona, è stato sottoposto al regime di detenzione domiciliare.

Nell’ambito, invece, dei servizi ordinari posti in essere dal Commissariato di Termoli, tesi al controllo del rispetto di prescrizioni ed obblighi da parte dei pregiudicati sottoposti agli arresti domiciliari, N.R.E., di anni 28, di origine rumena, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di evasione, in quanto non presente nella propria abitazione all’atto del controllo di rito eseguito dal personale delle volanti.
MYSOCIAL (condividi l'articolo sul tuo social preferito)
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Termoli | 22 Maggio 2019

Questore Caggegi consegna agenda Polizia ad alunni Principe di Piemonte Termoli

TERMOLI - Prosegue da parte della Questura di Campobasso la promozione del progetto “Il mio diario”, l’agenda scolastica per l’anno ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Sport

Sport Termoli | 13 Maggio 2019

Altro week end di successi per l'Athletic Club Termoli

TERMOLI - Si sono svolte ieri due competizioni alle quali hanno preso parte alcuni nostri ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Termoli | 7 Maggio 2019

A Termoli primo meeting internazionale ADI

TERMOLI - Il Molise ha bisogno di un po' più di coraggio. Le risorse ci ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino