logo.png
Scritto da Redazione    Sabato 28 Marzo 2009 21:41    Stampa
Cocomazzi il nuovo responsabile Udc di Termoli. Lo ha incaricato il Segretario Cesa
Termoli - Politica Termoli
TERMOLI _ Il Segretario Nazionale dell'Udc Lorenzo Cesa, giunto nel pomeriggio di ieri a Campobasso in occasione dell'inaugurazione della nuova sede regionale dell'Unione di Centro, in serata ha fatto tappa a Termoli per incontrare il gruppo istituzionale del partito. In tale circostanza il Commissario Regionale Luigi Velardi approfittando dell'autorevole presenza del Segretario Nazionale e d'intesa con quest'ultimo ha conferito l'incarico di Responsabile Cittadino UDC all'Avv. Michele Cocomazzi attuale Vice Presidente del Consiglio Comunale della città adriatica. Viva soddisfazione è stata espressa dall'On. Cesa, il quale conoscendo personalmente il neo Segretario cittadino, si è detto sicuro dell'ottimo lavoro che lo stesso saprà operare per la causa del partito. Contestualmente lo stesso Commissario Regionale dell'Unione di Centro Luigi Velardi ha tenuto a rimarcare: "l'Avv. Michele Cocomazzi possiede le giuste doti e qualità politiche, professionali e umane, nonchè un lungo percorso di militanza cattolica ove ha ricoperto numerosi ed importanti incarichi di responsabilità, per far sì che attorno all'UDC vengano a raccogliersi nuovi amici e simpatizzanti disponibili a manifestare e condividere gli ideali del partito. Ciò allo scopo di consolidare le nostre radici e la nostra tradizione nella società civile. In tale prospettiva rinovo a lui tutta la mia fiducia, assicurandogli la mia incondizionata collaborazione".

Nella stessa circostanza Velardi ha nominato nel delicato compito di Responsabile Amministrativo Regionale dell'Udc il Geom. Enzo Ferrazzano, Dirigente dell'Azienda Sanitaria Locale, da sempre militante nel partito centrista e legato allo stesso Velardi da profondi ed antichi vincoli di fiducia ed amicizia.

                                                                                                                                                              UDC Molise
MYSOCIAL (condividi l'articolo sul tuo social preferito)