logo.png
Scritto da Redazione    Martedì 14 Aprile 2009 10:54    Stampa
Sette mozioni e 3 interpellanze al Sindaco. Il Centro destra di Termoli chiede risposte su raccolta differenziata, Corte dei Conti, Cosib e Mercato di via Inghilterra
Termoli - Politica Termoli

Chiesta anche la convocazione urgente di un consiglio comunale. Il Sindaco e la Giunta dovranno dare risposte alla città.

TERMOLI _ Sette mozioni e tre interpellanze quelle presentate negli ultimi giorni dai Consiglieri comunali di minoranza al Sindaco Vincenzo Greco con richiesta di Consiglio comunale entro breve tempo. Il Centro destra di Termoli non molla sulla questione raccolta differenziata ma vuole vederci chiaro anche su altre problematiche:

prima fra tutti la sentenza Corte dei Conti sul bilancio consuntivo 2007 di cui il Comune si è affrettato a fare precisazioni circa la buona "salute" dei conti municipali accusando, invece, come sempre, le passate gestioni amministrative.


Il Pdl termolese ha intenzione di approfondire anche il problema legato alla fornitura di acqua del Cosib. E così sono state presentate, oltre alle mozioni sui ritardi nella raccolta dei rifiuti e problemi in alcuni condomini, sulla necessità di aumento del ritiro da parte della Teramo Ambiente della frazione umida, sulla sanzione inflitta alla Teramo ambiente, sugli orari di esposizione dei bidoni e relativo referendum sul servizio di igiene, anche interpellanze sul Cosib e sulla Corte dei Conti. Sui rifiuti per la minoranza: "E' assolutamente insufficiente il ritiro della frazione umida. Questa estate, comunque, ne vedremo delle belle visti i ritardi nella raccolta in alcuni condomini a prevalenza di pensionati".

Tra gli altri argomenti che l'opposizione chiede di discutere nel corso della prossima seduta dell'assemblea civica, la vicenda legata al mercato di via Inghilterra. Il Pdl chiede gli atti riferiti agli appalti del Comune sia per l'affido dello smantellamento della copertura in eternit che quello dell'abbattimento della struttura.

L'Amministrazione comunale, nel prossimo Consiglio, dovrà dare delle risposte chiare ai consiglieri così come ai cittadini su argomenti di prioritaria importanza per l'intera popolazione e la città.

MYSOCIAL (condividi l'articolo sul tuo social preferito)