logo.png
Scritto da Redazione    Lunedì 09 Febbraio 2009 09:52    Stampa
Nulla di fatto per il Termoli calcio contro la Turris Santa Croce, mentre si attende con impazienza la prossima giornata calcistica con la finale di Coppa Italia regionale
Termoli - Sport Termoli
Non va oltre un opaco 0-0 il Termoli in quel di Santa Croce di Magliano: l'ennesimo passo falso per i giallorossi che ormai non conoscono più la vittoria fuori casa da quasi tre mesi (ultimo successo giunto ad Isernia) e devono stare attenti a non perdere punti in zona play-off. Mister Di Bernardo manda in campo un 4-4-2 con alcuni nuovi uomini, ultimamemente poco utilizzati: Donatelli in porta e linea difensiva composta da Tiscia, Vitiello, Panciulo e Santangelo; centrocampo formato da Sivilla, Spadaccino, Perricone, Stango; coppia d'attacco composta da Panico e Zurlo.

Nella Turris invece mister Bisci, ex dell'incontro, deve rinunciare al forte attaccante argentino Manno per squalifica, e in avanti lancia il tandem composto da Vattucci e Capaccio. Il primo tempo è di marca termolese che sfiora in più circostanze il gol: prima su una punizione di Sivilla, poi con una mischia in area della Turris sulla quale Ferrazzano anticipa in uscita Panico, dopo con un tiro a lato di Spadaccino da ottima posizione ed infine con una conclusione al volo sbilenca di Stango che da pochi passi dalla porta spara clamorosamente a lato. La Turris comunque si difense senza eccessivi patemi, ma in avanti è inconcludente e non impensierisce mai un inoperoso Donatelli.

Nella ripresa però la musica cambia: dopo pochi minuti Vitiello viene espulso per doppia ammonizione e il Termoli resta così in 10 uomini patendo tutto ciò per il resto della gara. Di Bernardo arretra Sivilla sulla linea dei difensori e sposta Tiscia al centro al fianco di Panciulo. Dopo una punizione di Stango a lato, la Turris prende le redini del gioco in mezzo al campo e nel finale di gara sfiora per ben tre volte il gol, sempre di testa: prima con Grasso che conclude a lato, poi con Parentato fermato da Donatelli e infine con Ferrante che fa la barba al palo a Donatelli ormai battuto.
 
Termina dunque con un nulla di fatto, con il Termoli che resta quarto in classifica e con la Turris nel pieno della zona play-out. Il Termoli però domenica prossima sarà chiamato a dare una svolta alla stagione: è infatti in programma la finale di coppa Italia regionale che i giallorossi contenderanno alla Frentana Larino. In virtù di questa partita tutte le gare del calcio regionale (dall'Eccellenza sino alla Terza Categoria) sosteranno una domenica di pausa.
 
TABELLINO E VOTI DI TURRIS SANTA CROCE-TERMOLI 0-0
TURRIS SANTA CROCE: Ferrazzano 6, Tantaro 6 (89° Caiola S.V.), Parentato 6.5, D´Alessandro 5.5, Grasso 6.5, Civita 6, Casano 5.5 (26° D´Eufemia 5.5), Ferrante 6, Capaccio 5.5, Vattucci 6 (60° Pompilio 6), Pesolo 6. All. Bisci 6
TERMOLI: Donatelli 6, Panciulo 6, Santangelo 6, Spadaccino 6, Tiscia 6, Vitiello 5, Sivilla 6, Perricone 6 (46° D´Onofrio 6), Panico 6 (84° Mucci s.v.), Zurlo 5 (81° Mascilongo s.v.), Stango 6. All. Di Bernardo 6 ESPULSIONI: 59° Vitiello per doppia ammonizione AMMONIZIONI: Civita, D'Eufemia, D'Alessandro e Pesolo per la Turris Santa Croce; Donatelli per il Termoli SPETTATORI: circa 350 con sparuta rappresentanza termolese

Risultati giornata 21:
Capriatese-Isernia Pentra non disputata per impraticabilità del campo
Colletorto-Vastogirardi 0-1
Frentana Larino-Sesto Campano 1-0
Guglionesi-Bojano 1-3
Miletto-Campobasso 1919 1-1
Monti Dauni-Petacciato 1-5
Sgm Bassomolise-Montenero 2-2
Turris Santa Croce-Termoli 0-0

Classifica:
Bojano 58
Montenero 42
Sesto Campano 42
Campobasso 1919 36
Termoli 36
Petacciato 33
Sgm Bassomolise 32
Vastogirardi 30
Frentana Larino 28
Miletto 27
Capriatese 23
Guglionesi 21
Turris Santa Croce 18
Colletorto 14
Isernia Pentra 14
Monti Dauni 12
Capriatese e Isernia Pentra hanno una gara in meno
MYSOCIAL (condividi l'articolo sul tuo social preferito)