La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Rubriche di myVoice , Arte e Cultura, Salute e Scienze, Tecnologia e internet, Viaggi

“Qualcosa, là fuori”, di Bruno Arpaia: martedì 13 la presentazione del libro in Comune Stampa
Rubriche - Arte e Cultura
Scritto da Redazione   
Domenica 11 Settembre 2016 09:59
QualcosaFuoriArpaiaTERMOLI - La Fondazione “Lorenzo Milani” ONLUS  comunica che martedì 13 settembre 2016 nella Sala Consiliare del Comune di Termoli alle ore 17,30 avrà luogo la presentazione del libro “Qualcosa, là fuori”, di Bruno Arpaia, alla presenza dell'autore.
L'opera si caratterizza per una spiccata attualità e drammaticità dei temi trattati, cambiamenti climatici e migrazioni, inseriti in un contesto narrativo di grande efficacia.
 
Onore agli angeli del fango Stampa
Rubriche - MyVoice
Scritto da Antonio De Michele   
Domenica 04 Settembre 2016 13:10
AmatricianaLarinoTERMOLI - Il post su Facebook di un mio amico, che da un canto limita la portata della presenza del volontariato sui luoghi del disastro e dall'altro esalta la bontà sociale delle cene di solidarietà a base di amatriciana, mi ha dato il destro per attingere alla memoria ricordi della mia giovinezza.

Ordunque, sbaglierò, ma sono convinto che la solidarietà espressa facendo ricorso a cene e libagioni non sia delle migliori. Mi ricorda le cene di beneficenza organizzate dalle varie associazioni che con la scusa di raccogliere fondi per i poveri costituivano il momento per far sfoggiare alle signore i vestiti firmati. Alla fine della giostra si raccoglieva il milione, ma di tale importo ai poveri arrivavano mille lire, se non meno. Il resto serviva per coprire le spese.
 
Termoli...la nostalgia tra mice, rolling stone, stink e dope Stampa
Rubriche - MyVoice
Scritto da cappellaroccodettotommaso   
Lunedì 22 Agosto 2016 21:20
termoliviaromaTERMOLI - "I veri paradisi sono i paradisi perduti": è una affermazione dello scrittore M.Proust che passò la sua esistenza "alla ricerca del tempo perduto", quasi fosse un'isola dei beati smarrita. La nostalgia lo attanagliava e lo faceva attendere non più l'alba del nuovo giorno, perché il suo volto era girato sempre verso il tramonto della giornata precedente, ormai irrimediabilmente trascorsa e ai suoi occhi alonata di luce dorata. Di solito si evoca la moglie di Lot come simbolo negativo:"essa guardò indietro (verso Sodoma e Gomorra coperte da una coltre di zolfo e fuoco) e divenne una statua di sale".(Genesi 19,26).
 
Saverio Metere, uno sguardo attento sulla città tra liriche e ricordi di vita Stampa
Rubriche - Arte e Cultura
Scritto da Redazione   
Lunedì 15 Agosto 2016 00:11
35 anni di poesie in vernacolo termolese.
METERE35TERMOLI - "Il tempo passa in fretta all'ombra d'a mazze du' castille. Trentacinque anni dalla prima pubblicazione sono una bella fetta di vita. Arrivato all'età in cui di solito si fa un bilancio della propria vita, ho ripreso in mano la mia produzione poetica per ripensare al profondo rapporto che mi ha sempre legato al mio paese natale. 
 
L'organetto di Sparagna strega Casacalenda Stampa
Rubriche - Arte e Cultura
Scritto da Antonello Manocchio   
Giovedì 11 Agosto 2016 14:00
SparagnaCasacalendaCASACALENDA - Nella notte di San Lorenzo del 10 agosto,Ambrogio Sparagna ha stregato Casacalenda con il suo organetto e la sua orchestra popolare. Artista poliedrico e raffinato ricercatore di musica tradizionale ormai di fama internazionale, ha messo in scena un concerto partecipato ed entusiasmante insieme ai Bufù di Casacalenda.
 
Ron: concerto a Termoli con un "monumento" della musica italiana Stampa
Rubriche - Arte e Cultura
Scritto da Antonello Manocchio   
Sabato 06 Agosto 2016 00:41
Rosalino Cellamare, in arte Ron, è il "big" in concerto che praticamente chiude la stagione musicale estiva 2016.
RonTermoliTERMOLI - Questa volta l'amministrazione non ha voluto correre alcun rischio "desertificazione" ed ha stipato il concerto del cantautore lombardo nella piazza di Vittorio Veneto. Una location piuttosto scomoda, poiché il monumento ai caduti riduce oltre la metà dello spazio e se consideriamo l'ingombro del generoso palco, resta poco più che la striscia del corso per il pubblico.
 
Noi Argentine che scendemmo dalle navi: storie raccontante con gli occhi delle donne Stampa
Rubriche - Arte e Cultura
Scritto da Marcella Stumpo   
Domenica 04 Settembre 2016 08:17
Crosa StumpoTERMOLI - Il primo settembre 2016 alle ore 18 a Termoli, in una Sala Consiliare affollata e interessata, si è svolta la presentazione in anteprima mondiale del libro “ Los Argentinas bajamos de los barcos” (Noi Argentine che scendemmo dalle navi”) di Alicia Antonia Crosa. L’autrice, argentina di Buenos Aires e discendente di italiani emigrati in Argentina all’inizio del secolo scorso, psicologa clinica e docente universitaria specializzata in violenza di genere, femminista convinta, ha voluto indagare e ricostruire i traumi profondi che l’emigrazione (mai scelta, sempre subita per volontà dei membri maschili della famiglia) ha provocato e sedimentato nella psiche dei milioni di donne italiane che hanno lasciato la loro terra e hanno contribuito nel tempo a fare grande l’Argentina.
 
San Giacomo, ritmi e sapori dal borgo con la musica di Giuseppe "Spedino" Moffa Stampa
Rubriche - Arte e Cultura
Scritto da Antonello Manocchio   
Lunedì 15 Agosto 2016 10:13
SpedinoSAN GIACOMO DEGLI SCHIAVONI - Ottima partecipazione alla manifestazione "Ritmi e sapori dal Borgo", organizzato a San Giacomo degli Schiavoni dall'associazione Unicamente, con la possibilità di degustare prodotti tipici locali ed ascoltare buona musica.
 
SKAmoscio 2016, torna alla sKalinata del folKlore: tutto esaurito Stampa
Rubriche - Arte e Cultura
Scritto da Antonello Manocchio   
Domenica 14 Agosto 2016 15:08
SKAmoscio2016TERMOLI - Anche questa dodicesima edizione dello Skamoscio 2016 a Termoli ha registrato il tutto esaurito. La location originaria, la scalinata di palazzo Crema, ha fatto nuovamente da cornice a questo evento. Non nascondiamo il fatto che per un evento così brioso e che invoglia particolarmente alla danza, questa sistemazione non ci è parsa proprio ottimale, un po' troppo asfittica. Forse sarebbe stata meglio una sistemazione più spaziosa.
 
35 anni di poesie in vernacolo termolese, l'ultimo libro di Saverio Metere. Sarà presentato al Macte Stampa
Rubriche - Arte e Cultura
Scritto da Redazione   
Martedì 09 Agosto 2016 20:34
SaverioMetereTermoliTERMOLI - Mercoledì 10 agosto alle ore 18,00 presso la sala del nuovo museo Macte in via Giappone, l’arch. Saverio Metere presenterà il suo ultimo libro 35 anni di Poesie in vernacolo termolese. I saluti istituzionali saranno a cura del Sindaco di Termoli Angelo Sbrocca. Interverranno inoltre: Antonio D’Ambrosio e Alberto Montano. Il libro sarà presentato dalla giornalista Antonella Salvatore. Interverrà l’autore.
 


Pagina 3 di 151
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Arte e Cultura

Domenica, 23 Luglio 2017

Mostra nel Vescovado a Termoli sul Genio Femminile dal 25 luglio

TERMOLI - Martedì 25 luglio, alle ore 21:30, grande evento nella sede vescovile in piazza Duomo in cui si inaugurerà ...

Altri Articoli: Arte e Cultura

Viaggi

Domenica, 24 Agosto 2014

Percorso tra Storia, Ulivi e Paesaggi

SPECCHIA - In questo mese di Agosto nasce la voglia e la passione per intraprendere un viaggio più che affascinante ...

Altri Articoli: Viaggi

Salute e Scienze

Domenica, 26 Giugno 2016

Visite gratuite dell'udito e vista al lido la Piovra di Termoli dell'Unione italiana Ciechi

TERMOLI - Circa 50 persone, tra adulti e anziani, hanno affollato ieri mattina il lido La Piovra di Termoli per ...

Altri Articoli: Salute e Scienze

myVoice

Domenica, 23 Luglio 2017

Termoli... dove i cani... possono

TERMOLI - Investire sulla tutela del Borgo dovrebbe essere una priorità assoluta..." dobbiamo augurarci che si abolisca la penosa simbiosi ...

Altri Articoli: MyVoice